Cobà – una pedalata nella giungla

 

Uno dei film preferiti della mia infanzia è stato Indiana Jones e il tempio maledetto, e non solo perché era la prima videocassetta che girava per casa.

Così, moltissimi anni dopo, non potevo non essere entusiasmata dal mio viaggio in Messico per la quantità di rovine, templi maya, incisioni rupestri and so on: avrei potuto giocare a fare l’archeologa rendendo felice quella piccola bambina dai capelli biondi che riavvolgeva il nastro della videocassetta per poter vedere il film – ancoraunavolta.

Coba è la destinazione ideale per giocare ad essere Indiana Jones: la piramide è probabilmente meno scenografica della stupefacente Chichen Itza, ma il contesto in cui si erge regala al visitatore un’ondata di autenticità, alle volte un po’ dimenticata nei siti ristrutturati alla perfezione.

Il sito archeologico si trova dopo Tulum, la strada è prevalentemente un rettilineo con sparpagliati qua e là dossi anti velocità di varia grandezza, noi decidiamo di raggiungerlo noleggiando un’automobile.
Lungo la strada ci si imbatte in innumerevoli cenotes: dal famosissimo Gran Cenote (poco dopo Tulum) ai cenotes piccolissimi che la gente del posto ha in giardino.

Raggiungiamo Cobà da Playa del Carmen in un paio d’ore, parcheggiamo e acquistiamo il biglietto d’ingresso (costo 57 pesos). In questo sito, come a Tulum, è necessario pagare un biglietto aggiuntivo se si ha intenzione di filmare con videocamere .

L’ingresso altro non è che il sentiero di una foresta ed è possibile noleggiare una bicicletta, o scegliere di essere trasportati da qualcuno che pedala per voi.
La terza opzione è quella di camminare e fare tutto a piedi, ma ve lo sconsiglio: il sito si estende per diversi chilometri e vi richiederebbe quasi sicuramente tutta una giornata di cammino.

Noi abbiamo noleggiato due biciclette arrugginite e sono convinta che sia stata la scelta migliore!
In bicicletta infatti ci si può fermare quando si vuole per ammirare e fotografare le varie strutture disseminate lungo la strada e parzialmente nascoste della vegetazione.
I vari templi sono indubbiamente segnati dal tempo, frutto di una scelta di conservazione più che di ricostruzione, e questo non fa che aggiungere fascino al sito (e farvi sentire un po’ di più Indiana Jones, non è per questo che siamo venuti fino a qui?)

I percorsi da seguire sono due, uno dei quali porta alla stupefacente famosa piramide NohochMul,  famosa anche perché, a differenza di molte altre piramidi Maya, si può scalare.

DCIM105GOPRO

Io vi dico che è alta 42 metri e che gli scalini sono abbastanza deteriorati dal tempo, poi fate come credete: se riuscite a vincere la paura dell’altezza potrete ammirare sotto di voi la vastità mozzafiato di una giungla (e quando mai vi ricapita?).

Ed è questo il bello di Cobà: tutto è immerso nella foresta e tutto è contemporaneamente parte della foresta, noi non siamo dei visitatori, ma degli scopritori.

E come degli scopritori avanziamo titubanti, sapendo di non essere i padroni.

I padroni che forse non ci sono più, o forse è la giungla, o forse è quel gruppo di Spider Monkeys che saltella allegramente sopra le nostre teste…..

(Non dimenticate il repellente per insetti e tanta, tanta, acqua!

INFORMAZIONI UTILI
Come raggiungerla: noi abbiamo scelto di noleggiare un’automobile da Playa del Carmen a Tulum: calcolate un paio d’ore scarse di tragitto.
E’ possibile in alternativa prendere un autobus Ado via Tulum: se partite da Playa del Carmen dovrete prima raggiungere Tulum (o con i collectivos o con gli autobus) quindi aspettare l’autobus Ado che arriva fino a Cobà. Gli autobus non sono molto frequenti, uno alla mattina e uno al pomeriggio, con tempo di percorrenza per il solo tratto Tulum – Cobà di circa 2 ore. Se non avete fretta e non volete avere lo stress della guida potete optare per questa soluzione.
Orari di apertura: dal lunedì alla domenica, dalle ore 8 alle ore 17.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...